Chi siamo  |  F.A.Q.  |  Contatti  |  Link  |  
Provincia di Savona: Insieme Facile

Home

TERRITORIO

Procedimenti concertativi

Pubblicazioni

Normativa

Banche dati e modulistica

Calendario eventi

PTC Progetto di Piano

Repertorio cartografico

Comuni della provincia

PROGETTI

STRUMENTI PER LO SVILUPPO

Comuni della Provincia

Millesimo

Comune di Millesimo
P.za Italia, 2
17017 - Millesimo (Sv)
Telefono: 019 564007
Fax: 019 564368
Website: www.comunemillesimo.it
E-Mail: -

Immagine: stemma del Comune di Millesimo Immagine: mappa con la posizione del Comune di Millesimo

Itinerari turistico-culturali del Savonese

Sulle orme di Napoleone

TERRITORIO

EVENTI E PROGETTI

STRUMENTI E SVILUPPO

Distanza da Savona: 27 Km
Altitudine: minima 418 - massima 820 m
Superficie comunale: 15,87 Km
Popolazione: 3250 (fonte dati censimento 2001)
CAP: 17017, prefisso telefonico: 019, cod. Istat: 009038, cod. catastale: F213
Frazioni: Acquafredda

Principale centro dell'alta valle Bormida, sulla destra del ramo della Bormida che da esso prende nome. L'abitato con serva in parte l'aspetto medievale ed è dominato dai ruderi del castello. Acquafredda è a monte del capoluogo, sulla strada per Murialdo. Già abitato in epoca romana, appare citato per la prima volta come plebs melesima in un diploma imperiale del 917.Compreso nella marca aleramica (secolo X), decadde per le frequenti scorrerie dei Saraceni insediati a Cossèria e a Bagnasto. Appartenne a Bonifacio del Vasto (1091) e nel secolo XII ai Del Carretto i quali, accordando nel 1206 particolari franchigie e privilegi, determinarono la ripresa economica del borgo che fortificarono e cinsero di mura. Gli Statuti, concessi nel 1206, furono rinnovati e ampliati nel 1240 e 1253.Passato ad Asti nel 1263, nel secolo XV fu occupato dai Visconti di Milano, passando poi alla Spagna (1577) e all'Austria, che nel 1735 lo cedette al Regno di Sardegna con la pace di Vienna. Nel 1796, dopo la battaglia di Montenotte, le truppe del Bonaparte sconfissero gli Austro-Sardi costringendoli a ritirarsi a Cossèria, aprendosi la strada per il Piemonte. Sul campo rimasero più di 3000 morti e moltissimi feriti. Dell'epoca medievale restano, nell'abitato, i ruderi del castello dei Del Carretto e, incorporati nella Villa Centurione, gli avanzi di un chiostro romanico, già parte di un'abbazia benedettina fondata nel 1216 (affreschi del secolo XV).Forme ancora romaniche presenta la chiesa quattrocentesca di Santa Maria extra muros (restaurata nel 1962) con un portale e occhio in facciata, campanile a quattro ordini decorati da archetti e interno a tre navate con archi a tutto centro (frammenti di affreschi del secolo XVI). Del quattrocento sono pure il ponte della Gaietta, sulla Bormida, di cui resta un'arcata con torre di guardia, e la parrocchiale dell'Annunziata, ricostruita nel 1467 su un edificio preesistente (scultura del Maragliano nell'interno).Il palazzo dei Del Carretto, ora municipio, è di origine cinquecentesca (sala con armature, scudi e alabarde). Il Santuario della Madonna del Deserto (festa 22 settembre), a pianta centrale con alta cupola, è stato eretto nel 1726 e rifatto nel 1867.Presenta un elegante e ricco interno (a pianta circolare, alta cupola e cappelle laterali) con un affresco seicentesco. Vi si trovano anche una cinquantina di quadretti votivi. Presso Millesimo recenti ricerche hanno consentito di scoprire, nei dintorni di un gruppo di menhir (o betili), le pietre fitte che contrassegnavano aree sacre o di particolare importanza, numerosi complessi di incisioni rupestri, di tipo prevalentemente geometrico e schematico, e un masso-altare fittamente ricoperto da una serie regolare di coppelle e altri segni. Seguendo la vocazione industriale del la valle del fiume Bormida, sul territorio di Millesimo si è andato concentrando un tessuto manifatturiero minore, di cui va citata una fabbrica per la costruzione di spazzaneve e di trattori speciali per aerei. Una certa contrazione hanno avuto le attività agricole. Presenza di botteghe artigiane (ferro, rame battuto, statue in arenaria ecc. ).

TERRITORIO

EVENTI E PROGETTI

STRUMENTI E SVILUPPO


PHOTO GALLERY del Comune di Millesimo

Immagine: Millesimo - La Gaietta - Foto di Piera Squarci
Immagine: Millesimo - La Gaietta - Foto di Piera Squarci
Immagine: Millesimo - Tetti - Foto di Piera Squarci
Immagine: Millesimo - Tetti - Foto di Piera Squarci

Torna alla lista dei comuni

Top

<<

Aprile 17

>>

D

L

M

M

G

V

S

 

 

 

 

 

 

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30


Promotori dell'iniziativa
"un tesoro di... Monumento"
Promotori di


                 Tutti i diritti riservati © Provincia di Savona - Via Sormano, 12 - 17100 SAVONA - C.F. e P.IVA 00311260095