Chi siamo  |  F.A.Q.  |  Contatti  |  Link  |  
Provincia di Savona: Insieme Facile

Home

TERRITORIO

Procedimenti concertativi

Pubblicazioni

Normativa

Banche dati e modulistica

Calendario eventi

PTC Progetto di Piano

Repertorio cartografico

Comuni della provincia

PROGETTI

STRUMENTI PER LO SVILUPPO

Comuni della Provincia

Massimino

Comune di Massimino
Via San Vincenzo, 23
12071 - Massimino (Sv)
Telefono: 019 79944
Fax: 019 79944
Website: -
E-Mail: comune.massimino@libero.it

Immagine: stemma del Comune di Massimino Immagine: mappa con la posizione del Comune di Massimino

Itinerari turistico-culturali del Savonese

Nessun itinerario inserito al momento per questo Comune.

TERRITORIO

EVENTI E PROGETTI

STRUMENTI E SVILUPPO

News sul sito del Comune di Massimino (non disponibile)

Nessun museo disponibile al momento

Rete escursionistica dei sentieri

Massimino - Cappella del Viandante
Massimino viene citato, per la prima volta, nel documento di Ottone I del 967 con il quale l’imperatore assegnava queste terre al marchese Aleramo. Nel 1125 Bonifacio del Vasto lasciò in eredità Massimino al figlio Anselmo, marchese di Ceva. In seguito il borgo appartenne ai Del Carretto. Nel 1713 venne acquistato dalla Repubblica di Genova che considerava strategica la sua posizione di controllo. Genova mantenne il controllo del borgo sino al 1796, anno dell’avvento napoleonico. Nel 1815, con la Restaurazione, entrò a far parte del Regno di Sardegna. Nel 1861, con l’Unità d’Italia, il borgo venne inserito nella provincia di Genova e dal 1926 entrò a fare parte della neonata provincia di Savona. Il centro storico del borgo che si sviluppa attorno alla chiesa, edificata nel 1813 e trasformata nella forma attuale solo in epoca successiva. Di valenza artistica, la chiesa di San Giuseppe, in frazione Muraglia, al suo interno tre altari: uno dedicato a S. Giuseppe, uno a S. Rocco e un altro a S. Massimo; l’abside fu affrescata nel XVI secolo.

Il monumento
Molte sono le tracce della presenza
A Muraglia, frazione di Massimino, e’ possibile visitare la cappella di Sant’Antonio da Padova, piu’ nota come Cappella del Viandante, poiche’ meta di numerosi viaggiatori che passando per quel sentiero si fermavano a pregare. Fatta costruire secondo principi di semplicita’, in un unico ambiente, che ben si addiceva alla cultura contadina e al rigore ecclesiastico, fu ultimata nel 1744 ma poco si sa dei motivi che spinsero la sua costruzione, oggi risulta essere, purtroppo, in cattive condizioni.

Bibliografia / monografie:
Non esistono monografie riguardanti il paese, si faccia riferimento alla bibliografia generale.

Immagini
Immagine: Massimino - Cappella del Viandante, presente nel Comune di Massimino 

TERRITORIO

EVENTI E PROGETTI

STRUMENTI E SVILUPPO


PHOTO GALLERY del Comune di Massimino

Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino
Immagine: veduta di Massimino

Torna alla lista dei monumenti censiti

Top

<<

September 18

>>

D

L

M

M

G

V

S

 

 

 

 

 

 

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30


Promotori dell'iniziativa
"un tesoro di... Monumento"
Promotori di


                 Tutti i diritti riservati © Provincia di Savona - Via Sormano, 12 - 17100 SAVONA - C.F. e P.IVA 00311260095