Chi siamo  |  F.A.Q.  |  Contatti  |  Link  |  
Provincia di Savona: Insieme Facile

Home

TERRITORIO

Procedimenti concertativi

Pubblicazioni

Normativa

Banche dati e modulistica

Calendario eventi

PTC Progetto di Piano

Repertorio cartografico

Comuni della provincia

PROGETTI

STRUMENTI PER LO SVILUPPO

Comuni della Provincia

Piana Crixia

Comune di Piana Crixia
Via G. Chiarlone, 47
17058 - Piana Crixia (Sv)
Telefono: 019 570021-19
Fax: 019 570022
Website: -
E-Mail: pianacrixia@libero.it

Immagine: stemma del Comune di Piana Crixia Immagine: mappa con la posizione del Comune di Piana Crixia

Itinerari turistico-culturali del Savonese

Sulle orme di Napoleone

TERRITORIO

EVENTI E PROGETTI

STRUMENTI E SVILUPPO

News sul sito del Comune di Piana Crixia (non disponibile)

Nessun museo disponibile al momento

Rete escursionistica dei sentieri

Piana Crixia - Chiesa Parrocchiale SS Martini
Le prime notizie storiche su Piana Crixia si riferiscono ai Romani che stabilirono una mansio sulla via Aemilia Scauri . Secondo lo storico locale Aldo Dogliotti il nome Crixia, presumibilmente, deriva dal fatto che lì c’era un importante incrocio di strade. E’ noto poi, che tra i domini in desertis locis che nel X secolo Aleramo riceve da Ottone I c’è anche Piana, che passa successivamente, ai Del Carretto , agli Scarampi di Asti , al Monferrato, al Regno di Sardegna, al dipartimento di Montenotte e poi, ai Savoia.

Il borgo antico è lambito dal Bormida . Al culmine, la parrocchiale e l’oratorio settecenteschi. Entrambi citati per la loro valenza artistica da numerose guide locali d’epoca: “ Per la parte artistica attrae l’attenzione (…) la Chiesa parrocchiale che trovasi in Borgo, una delle cinque frazioni in cui si divide il Comune. Questa chiesa e’ di bella architettura: le colonne che dividono le navate sono di ordine toscano.”
A lato del paese e’ visibile, il Fungo, un masso ofiolitico che ha protetto dalle intemperie il proprio gambo, costituito da roccia conglomeratica oligocenica.
Gia’ nell’Ottocento numerose guide di viaggio e viaggiatori lo citavano quale attrazione degna di essere visitata:“lo chiamano la Rocca del Colle ed ha la forma di un fungo gigantesco, perche’ e’ sostenuto da una colonna di puddinga resa assai scarna e sottile dagli oltraggi del tempo”.

Tale conformazione geologica fa parte del parco regionale delle Langhe di Piana Crixia, detto anche dei calanchi , che però si trova tre chilometri più in là, dal Pontevecchio prendendo verso i Porri e San Massimo (meglio conosciuto come “Cagna”), fino al confine col Piemonte. I calanchi (e i numerosi, labirintici meandri incassati) sono di argilla grigio-azzurra, di un colore così tenero che cambia profondamente secondo le ore della giornata. Il parco compendia e protegge tutta la vegetazione, la fauna e le formazioni geologiche possibili in queste zone.

Bibliografia / monografie:
Chiarlone, Bruno - Il borgo di Piana "cum castro et capella" / Bruno Chiarlone ; disegno in copertina di Gianni Pascoli - Rocchetta Cairo - 1984[Monografia]
Dogliotti, Aldo - Piana Crixia : "la sua storia" / Aldo Dogliotti - Piana Crixia - stampa 1995[Monografia]
Oliveri, Leonello - Primi scavi nella mansio romana di Crixia : (Piana, Savona) / Leonello Oliveri - Bordighera - 1981[Monografia]

Immagini
Nessuna immagine inserita al momento.

TERRITORIO

EVENTI E PROGETTI

STRUMENTI E SVILUPPO


PHOTO GALLERY del Comune di Piana Crixia

Immagine: Formazione geologica di Piana Crixia nota come il
Immagine: Formazione geologica di Piana Crixia nota come il

Torna alla lista dei monumenti censiti

Top

<<

September 18

>>

D

L

M

M

G

V

S

 

 

 

 

 

 

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30


Promotori dell'iniziativa
"un tesoro di... Monumento"
Promotori di


                 Tutti i diritti riservati © Provincia di Savona - Via Sormano, 12 - 17100 SAVONA - C.F. e P.IVA 00311260095