Chi siamo  |  F.A.Q.  |  Contatti  |  Link  |  
Provincia di Savona: Insieme Facile

Home

TERRITORIO

PROGETTI

STRUMENTI PER LO SVILUPPO

Opportunità finanziarie

Agevolazioni per iniziative imprenditoriali

Agevolazioni per iniziative pubbliche

Facilitazioni accesso al credito

Link

Opportunità localizzative

Iniziative locali per lo sviluppo economico

I Progetti Integrati

Gli Accordi

Le Intese

Altre iniziative

Strumenti per lo sviluppo
Iniziative promosse o segnalte dalla Provincia di Savona

Facilitazioni accesso al credito

La presente sezione si propone di fornire alcuni elementi conoscitivi in merito a strumenti finanziari, anche non agevolati, che possono supportare le imprese nell’accesso al credito ordinario.

In particolare si ritiene utile richiamare l’attenzione delle imprese sul possibile ruolo dei segeunti strumenti di sostegno finanziario:

Consorzi di garanzia fidi (confidi): svolgono attività di prestazione di garanzie per agevolare le imprese nell’accesso ai finanziamenti, a breve medio e lungo termine, destinati allo sviluppo delle attività economiche e produttive. I confidi nascono come espressione delle Associazioni di Categoria nei comparti dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’agricoltura, basandosi su principi di mutualità e solidarietà. I primi consorzi fidi, o cooperative di garanzia, vengono costituiti già nel 1956 per facilitare l’accesso al credito alle piccole imprese. Oggi sono operativi in Italia anche confidi espressione di gruppi bancari o privati.

Alle aziende i confidi offrono:

  • ampliamento delle capacità di credito,
  • riduzione del costo del denaro,
  • consulenza finanziaria e di orientamento.

Dal 1º gennaio 2008, data di entrata in vigore del Nuovo Accordo sul Capitale Basilea II, il ruolo svolto dai confidi è diventato inoltre importante per assicurare una corretta classificazione dei clienti in base al grado di rischiosità e quindi del merito creditizio.

Private equity: è un'attività finanziaria mediante la quale un investitore istituzionale rileva quote di una società, sia acquisendo le azioni, sia apportando nuovi capitali all'interno di una società (target).

Le principali fasi / tipologie di intervento nell’ambito del private equity sono:

  • Seed capital o Angel Investing: investimenti in fase di start-up e senza fatturato;
  • Venture capital: investimenti in società avviate, ma con flussi di cassa negativi e grandi potenzialità di crescita e fabbisogni di cassa per finanziare il lancio dei prodotti o sviluppare il mercato;
  • Development capital: investimenti in società avviate, con flussi di cassa positivi in rapida crescita con fabbisogni di cassa legati allo sviluppo del mercato;
  • Management Buyout (MBO) – Management buyin (MBI): società medio/grandi dove il management assume un ruolo di imprenditore rilevando assieme ad un Fondo di private equity l'azienda. Si chiamano MBO quelli in cui il management dell'azienda compra e MBI quelli in cui sono manager esterni all'azienda che comprano.
  • Special Situation o fondi di Turnaround: investimenti in aziende in crisi.

Venture capital: è l'apporto di capitale di rischio da parte di un investitore per finanziare l'avvio o la crescita di un'attività in settori ad elevato potenziale di sviluppo. Spesso lo stesso nome è dato ai fondi creati appositamente, mentre i soggetti che effettuano queste operazioni sono detti venture capitalist.

Nella maggioranza dei casi, i fondi necessari sono erogati da limited partnership o holding in aziende che, per natura della attività e stadio di sviluppo, non risultano finanziabili dai tradizionali intermediari finanziari (come ad esempio le banche). Il venture capital è una categoria del settore del private equity, che raggruppa tutte le categorie di investimenti in società non quotate su un mercato regolamentato.

L'investimento di venture capital si caratterizza per i seguenti elementi:

  • fase di sviluppo: investe in idee imprenditoriali particolarmente promettenti ed in società in start up nelle prime fasi di vita (venture financing) fin dalle fasi pre revenue, ovvero senza che siano ancora stati approntati i prodotti/servizi da vendere e quindi nella fase di investimento in prodotto;
  • ambiti tecnologici: investimenti in aree ad alto contenuto di innovazione;
  • rischio: le società in cui i fondi di venture capital investono sono caratterizzate dalla contemporanea presenza di un elevato rischio operativo, ovvero non à ancora chiaro se la società avrà un mercato per i propri prodotti, e rischio finanziario, per cui l'investitore non sa se avrà modo di recuperare il capitale investito.

Home

Top

<<

Novembre 17

>>

D

L

M

M

G

V

S

 

 

 

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30


Promotori dell'iniziativa
"un tesoro di... Monumento"
Promotori di


                 Tutti i diritti riservati © Provincia di Savona - Via Sormano, 12 - 17100 SAVONA - C.F. e P.IVA 00311260095